Seleziona una pagina

Nico Royale, classe 1983, è uno degli artisti più interessanti della scena reggae e dancehall italiana. Con il suo stile melodico ma allo stesso tempo esplosivo si esprime su ogni tipo di sonorità dal roots al dub, dalla dancehall all’hip hop.

Dopo i primi anni come batterista nel gruppo punk Twine Baskets si innamora del reggae ed inizia la sua carriera come mc nella Casalypso Big Family Crew, fondata nei primi anni 2000.

Nello stesso periodo registra i primi singoli assieme a Mickey Tuff di Forward the Bass Hi-Fi e assume il nome di Nico Royale, mentre è chitarrista e voce della band reggae bolognese Baba Sound.

Nel 2003 partecipa come attore a «Quanti siamo Quelli che siamo», film di Enza Negroni sugli ultrà bolognesi, interpretanto il ruolo di “Sandrino”, storico ultrà rosso-blu.

Nel 2005 si trasferisce e vive per un anno a Città del Messico dove entra in contatto con la scena locale esibendosi in Messico, Panama e Cuba. Collabora con molti artisti centro e sud americani fra cui El Aaron (Mex), Boca Floja (Mex), Ness Y Los Sensacionales (Panama)

Tornato in Italia incide prima un demo omonimo nel 2006 e poi, nel 2009, il primo cd ufficiale dal titolo “Singa” prodotto dall’ etichetta ed associazione culturale “Montagna di Suono” con il supporto del progetto B-Dub (Matteo Magni e Marco Fioretti)

La title track “Singa” verrà stampata su un vinile 45 giri dall’ etichetta Segnale Digitale.

Negli anni successivi gira in lungo e largo la penisola assieme a uno dei pioneri del reggae italiano, Markone, del gruppo Bombabomba membro di B-dub e con il quale, da quel momento in avanti condividerà molti concerti, produzioni ed esperienze.

L’incessante attività live trova riscontro ovunque, anche oltre confine (Spagna, Svizzera, Repubblica Ceca, Slovacchia, Francia, Germania, Portogallo, Inghilterra) tanto che nel 2010 ritorna in Messico per un tour di 10 date sold out assieme al collettivo Bungalo Dub.

Sempre nel 2010 inizia ad esibirsi e a collaborare con la Dangerous band, backing band formata da alcuni dei migliori musicisti reggae italiani.

Dopo il disco d’esordio “Singa” (Montagna di Suono 2009) realizza numerosi singoli prodotti da etichette italiane ed internazionali come Bizzarri Records, Greezly production, Nite Lite, Supersonic Sound, Dasvibes jamaica, Germaica Records, Shastri Music, Dreadsquad e altre ancora.

Nel 2014 esce il suo secondo album “Illegale”. L’ album viene definito dallo stesso artista “pirata” in quanto frutto della collaborazione con Rap Pirata, etichetta fondata dal rapper Inoki.

Nel 2015 il collettivo basco “Revolutionary Brothers” pubblica il suo secondo 45 giri: Sing With My Heart.

Nello stesso anno firma per l’ etichetta torinese Trumen Records.

Il 20 maggio del 2016 esce “Ghetto Stradivari”, il terzo album ufficiale, assieme al nuovo video “Vorrei”, girato tra luoghi suggestivi e abbandonati a Bologna e Livorno. L’album in poche ore arriva al secondo posto della classifica reggae di Itunes italia.

#GhettoStradivari
> ascoltalo su SPOTIFY: http://spoti.fi/1XrkzTW
> compralo su ITUNES: smarturl.it/ghetto_iTunes

SINGA (2009): http://www.rockit.it/nicoroyale/album/singa/11206

ILLEGALE (2014): http://www.rockit.it/nicoroyale/album/illegale/25533

GHETTO STRADIVARI (2016): https://www.rockit.it/nicoroyale/album/ghetto-stradivari/35184